E GLI ALTRI?

Signore, Padre buono, ascolta:
Jessica è stata liberata,
sul suo volto, come sui mandorli a primavera, c'è tutto un esplodere di bellezza,
ma tu, o Signore, hai pensato anche ai compagni di Jessica? Ai suoi quasi coetanei che mostrano dai loro sudari
le atrocità di una guerra
che ha scritto e scrive
sui loro corpi innocenti
i titoli di una ferocia
di una barbarie che loro porteranno per sempre
sui loro occhi
mentre noi popoli di un'Europa a brandelli leggeremo: "perché non venite pure per noi, a bagnarci almeno le labbra dall'arsura delle nostre sofferenze?".
Signore, tu lo sai,
i tuoi figli non hanno colore
la loro patria è il  mondo
ed essi come le rondini a primavera
devono volare liberi nei cieli
che tu hai donato loro e nessun
assassino deve colpirli.

ENNIO MAGURNO (13/04/03)