CURRICULUM  VITAE 

in forma di autopresentazione
di  
GIOVANNI MAZZILLO

 PAGINA SINTETICA QUI    -      email:  dgmazzillo@gmail.com  

 

Per quanto sia antipatico doversi presentare da soli, il Web lo impone.

Sono nato a Tortora (CS) il 1948; battezzato il 25 Aprile 1948, dopo le elementari a Tortora con indimenticabili insegnanti quali Tommaso Sagario e Ines Moliterni, e consigliato e guidato da un parroco tanto discreto quanto buono, profondo e incompreso, don Giuseppe Rinaldi, ho frequentato le scuole medie a Praia a Mare e dal 1962 al 1968 il liceo classico e il corso propedeutico alla Teologia nel Pontificio Seminario Regionale "S. Pio X" di Catanzaro, per proseguire gli studi di Teologia nel Seminario Regionale Campano a Napoli, presso i padri Gesuiti, in Via Petrarca, quartiere di Posillipo, dove ho conseguito la Licenza in Teologia nel 1972, con una dissertazione presentata al Prof. Ugo Vanni, dal titolo: "Il mistero della morte del cristiano nel mistero della morte e della risurrezione di Cristo". Sono stato ordinato presbitero il 16/07/1972 da Mons. Domenico Vacchiano.

Dopo otto anni come parroco a Orsomarso (CS) (cf. gli Scritti di Orsomarso) e continuando nell'impegno per la pace, con la Pax Christi Italiana ed internazionale, ho proseguito gli studi di Teologia a Würzburg (Germania) dal 1980 al 1982, dove  alla Julius-Maximilians-Universität ho collaborato anche come wissenschaftliche Hilfskraft (aiutante scientifico) presso la cattedra di Teologia fondamentale (Lehrstuhl für Fundamentaltheologie) con il Prof. Elmar Klinger, che era stato assistente e comunque è sempre  rimasto discepolo, di K. Rahner, del quale ha curato il VII volume dei  "Saggi di teologia". Accanto agli impegni in facoltà, ho lavorato anche come insegnante di italiano ai corsi serali della Dolmetscher Schule della stessa città. Ho conseguito il Dottorato in teologia cattolica con una dissertazione dal titolo Subjekt-Sein der Armen in der Kirche als Volk Gottes (Essere soggetto dei poveri nella Chiesa come popolo di Dio), essendo relatore il Prof. Elmar Klinger e correlatore il Prof. Rudolf Zerfaß. Contestualmente con l'esame finale di dottorato (Rigorosum), superato il 22.2.1983, ho consegnato le 100 copie richieste della tesi, ai fini del riconoscimento del dottorato (http://www.worldcat.org/title/subjekt-sein-der-armen-in-der-kirche-als-volk-gottes/oclc/479190714?referer=di&ht=edition).

Dall'Ottobre 1982 fino a Giugno 2018 ho insegnato Teologia Fondamentale, Ecclesiologia e Scienza delle religioni presso l'Istituto Teologico Calabro "S. Pio X" di Catanzaro e sono stato Direttore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose "Maria mediatrice" della stessa città, per incarico del Vescovo di Catanzaro-Squillace, Mons. Antonio Cantisani, dal 1986 fino al 1997.

Dal 1997 al 2003 sono stato Direttore dell'Istituto Teologico Calabro (cf. Istituzioni - Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale - Istituto aggregato di Catanzaro in http://www.teologia.it). Sono membro e sono stato  consigliere nazionale dell'Associazione Teologia Internazionale (http://www.teologia.it) dal 1989 al 2003.

Dall'inizio dell'insegnamento a Catanzaro ho prestato anche, limitatamente al tempo rimasto, servizio pastorale nella diocesi di Catanzaro Squillace, presso la parrocchia "S. Pio X", fino al 1989, e successivamente, dal 1989 al 1998, prima come amministratore e poi  come parroco, a Piterà, quartiere periferico di Catanzaro. Rientrato ufficialmente in diocesi nel 1998, nel fine settimana ho curato la formazione spirituale dei tossicodipendenti del Centro d'accoglienza l'Ulivo di Tortora, nella cui locale cappella ho anche regolarmente celebrato la messa. Per la loro messa domenicale preparavo le locandine della messa (vedi locandine) che continuo a pubblicare tra il venerdì e il sabato in www.puntopace.net. Contemporaneamente, soprattutto nel periodo estivo, ho compiuto e continuo a compiere opera di accoglienza e di formazione teologica e pastorale all’eremo delle Sarre, nella condivisione della vita e degli spazi con gli aiutanti presbiteri nell’attività parrocchiale, che hanno reso possibile il mio doppio incarico. Son stati: don Benjamin Aind (2004-2012); don Jay Prakash Orea Karamsing (2010-2016); don Edward Simfuckwe (Marzo 1917-Settembre 2018).   

Pur mantenendo l'insegnamento e la permanenza a Catanzaro nei primi giorni della settimana, dal 29 Giugno 2004 sono stato amministratore parrocchiale della Parrocchia "S.Pietro Apostolo in Tortora", della quale sono stato nominato parroco il 1 maggio 2015.

Dal 2012 al 2015 sono stato ancora Direttore dell'Istituto Teologico Calabro di Catanzaro, mentre dal 6  Aprile 2018 sono diventato "emerito", avendo raggiunto il 70° anno di età. Dal settembre del 2019 lo ricevuto l'incarico dal Vescovo diocesano Mons. Leonardo Bonanno (diocesi di  S. Marco Argetano-Scalea) di Direttore della Scuola diocesana di teologia "A. Castrillo", vedi: http://www.puntopace.net/DISPENSE/ScuolaTeolBelvedere/ScuolateologiaIndex.htm, mentre sono stato invitato nuovamente all'insegnamento all'Istituto Teologico Calabro dal 17/02/2020, per due corsi del II semestre: Teologia Fondamentale (Rivelazione) ed Ecclesiologia.  Ciò è avvenuto dopo la mia esperienza come Missionario nella Missione Cattolica di Affoltern am Albis in Svizzera (28/09/2018 -  3/03/ 2019: www.puntopace.net/Affoltern/GesammteSeite.htm). Durante la pausa estiva del 2020 ho appreso della decisione del Consiglio d'Istituto dell'Istituto Teologico "S. Pio X" di non invitare per il futuro i docenti emeriti per i corsi del quinquennio, riservandosi  di  invitarli solo per quelli del biennio di specializzazione. Ho comunicato all'Istituto quanto segue: «A chi ti vuol chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello» (cf. Lc 6,29) (cf. lettera di addio a Catanzaro, al link http://www.puntopace.net/Mazzillo/CIAO%20CATANZARO%20anzi%20ADDIO.pdf  e lettera al Preside della PFTIM: http://www.puntopace.net/Mazzillo/LetteraAlPresidePFTIM-RinnunciaAdOgniInsegnamento.pdf). 

Durante i 5 mesi trascorsi in Svizzera e successivamente ad essi è stato presente a Tortora, come aiuto pastorale don Timothee Ouwe Bekiaken (Ottobre 2018 - Dicembre 2019), che ha abitato nel centro storico di Tortora ed ha chiesto autonomamente la cessazione del suo rapporto con la diocesi di San Marco - Scalea al vescovo locale  (cf.  http://www.puntopace.net/ParrocchiaSPietroAp/RinunciadiTimothy-DonCiroFavaro.pdf ).

Nel semestre estivo (Sommersemester) del 2017 ero stato invitato dal titolare della cattedra di Dogmatica della Facoltà di Teologia Dogmatica di Mainz (Magonza), il Prof. Leonhard Hell, a tenere 5 ore doppie di lezioni integrative del suo corso di Ecclesiologia, in forma seminariale (Übung-Vorlesungen). Le 5 lezioni, in tedesco, sono leggibili da qui: http://www.puntopace.net/DISPENSE/DeutschVorlesungen/UebungZurEkklesiologie-Mainz2017.htm.

Attualmente vivo a Tortora (provincia di Cosenza) nell'eremo delle Sarre,  (http://www.puntopace.net/Mazzillo/EremoSarre.pdf).

I libri da me scritti sono visibili in questo sito al link: 

 http://www.puntopace.net/Mazzillo/LibriMazzillo/FotoAcquistiLibriDaSolo.htm, mentre tutte le pubblicazioni sono elencate, e sono per lo più leggibili, direttamente  in http://www.puntopace.net/Mazzillo/pubbl.htm.   
                                                                                                                       

                                                                        GRAZIE DELL'ATTENZIONE!